Via Bologna, 1 - 41049 Sassuolo (MO) • Tel. +39 0536 882599 - Fax +39 0536 882073
E-mail mops080003@istruzione.it - PEC mops080003@pec.istruzione.i • C.F. 93038940362 - Cod. MIUR: MOPS080003
Il Liceo  Formìggini e la legalità

 

Progetto "Cittadinando: diventare cittadini studiando" e

APS Studentesca

Una delegazione composta da studenti ed ex studenti del Liceo Formiggini (15 appartenenti all’APS e 27 di altre classi dell’istituto) e dell’ITCG Baggi (24) accompagnati da sette docenti  hanno partecipato al viaggio di istruzione in Campania dall’1 (studenti APS) /4 settembre (altri allievi) fino al 7 settembre 2020 nell’ambito del Progetto “Cittadinando: diventare cittadini studiando”, di cui è promotore il prof. Cramelo Frattura, in collaborazione con l’Associazione studentesca di promozione sociale coordinata dal prof. Gianluca Giannini, al fine di commemorare il decimo anniversario della uccisione del Sindaco Angelo Vassallo avvenuta il 5 settembre 2010.

Da diversi anni il prof. Frattura insieme ai docenti del Progetto “Cittadinando” organizza incontri ed attività volti a promuovere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani, attraverso la conoscenza diretta dei luoghi e dei testimoni che più efficacemente possono trasmettere loro la complessità del fenomeno mafioso e delle ramificazioni di esso. In particolare si è instaurato un rapporto sul piano umano e professionale con il fratello di Angelo Vassallo, Dario, e con il figlio Antonio che hanno incontrato gli studenti del liceo sia in presenza sia a distanza, durante il lockdown (a motivo del quale il viaggio è stato differito da aprile a settembre), per mantenere vivo il ricordo e l’esempio di senso civico e responsabilità del Sindaco Pescatore.

Quest’anno, nell’ottica di una valorizzazione dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (ex alternanza scuola lavoro), grazie alla disponibilità e alle competenze di progettazione e coordinamento dei prof. Frattura e Giannini e alla sinergica collaborazione del Sindaco di Pollica Stefano Pisani, i ragazzi dell’APS hanno magistralmente realizzato in soli quattro giorni di intenso lavoro dei murales sui frangiflutti del porto di Acciaroli, raffiguranti i tentacoli di un polpo, che rappresentano la criminalità mafiosa contro cui il Sindaco Vassallo aveva sempre combattuto, e i volti in stile pop art di giovani vittime innocenti di mafia e camorra (tra cui Rita Atria, Annalisa Durante, Giuseppe Letizia, Salvatore e Giuseppe Asta, Simonetta Lamberti). L’installazione è stata completata con una struttura metallica che vuole raffigurare Angelo Vassallo che protegge la sua comunità, il territorio e il mare.

L’opera, che ha consentito ai ragazzi di esprimere le proprie potenzialità, rivelando senso pratico, responsabilità  e capacità di trasformare concretamente idee e contenuti,  è stata apprezzata e pubblicizzata nei TG nazionali e regionali oltre che sul quotidiano “Il Mattino”. All’inaugurazione hanno preso parte anche i Sindaci di Castelnovo ne’ Monti, Enrico Bini, e di Fiorano, Francesco Tosi, che negli ultimi anni  ha già patrocinato iniziative come l’attribuzione della cittadinanza onoraria del proprio Comune a Dario Vassallo e la realizzazione da parte dei ragazzi dell’APS del Liceo Formiggini del murales dedicato al  Sindaco pescatore in un cortile di Fiorano.

L’iniziativa ha costituito un’importante occasione di crescita individuale e collettiva per i ragazzi, dando prova delle possibilità di collaborazione in rete tra scuole diverse nonché tra le medesime e le istituzioni pubbliche. E’ inoltre prevista la possibilità di proseguire nei prossimi anni i murales sul porto con il ricordo di altre vittime.

Il viaggio ha offerto tra l’altro due ulteriori e significative opportunità. La prima è stata quella di conoscere le terre e la vita di don Peppe Diana a Casal di Principe, visitandone la Casa e le mostre in essa allestite “Non invano” e “IoResisto”: i volti e le storie evocate sono suonati come un richiamo, chiedendo di non restare indifferenti, di non disperdere il sacrificio di vite umane. La seconda è stata visitare la biblioteca dedicata ad Annalisa Durante nel quartiere Forcella di Napoli, apprendendo direttamente dal padre Giannino e dai volontari in essa operanti l’importanza di perpetuare la memoria delle vittime innocenti riuscendo a diventare presenza attiva ed operosa nel contribuire al recupero sociale e culturale di un territorio teatro di indicibili violenze.

Nell’ambito delle iniziative del Gal (GenerAzioneLegale) in occasione della XXVI Giornata della memoria in ricordo delle vittime innocenti delle mafie che ogni anno si celebra il 21 marzo, sabato 20 marzo 2021 è stato organizzato un incontro con Dario Vassallo e Francesco Tosi – fruibile on line sui canali social -  al quale interverranno anche alcuni studenti del Liceo Formiggini nell’ambito del Progetto “Cittadinando: diventare cittadini studiando” e del Dipartimento di Arte: durante l’evento verrà presentato il libro “La verità negata. Chi ha ucciso Angelo Vassallo il sindaco pescatore” di Dario Vassallo e Vincenzo Iurillo.

 

Galleria immagini:Viaggio di istruzione in Campania-Cittadinando-APS- (2).pdf

Evento GaL - Generazione Legale- 2021: Dario Vassallo, cittadino onorario di Fiorano Modenese, dialoga in diretta con il Sindaco Francesco Tosi.

Sarà presentato il libro “La verità negata. Chi ha ucciso Angelo Vassallo il sindaco pescatore” di Dario Vassallo e Vincenzo Iurillo, pubblicato il 3 settembre 2020.

Interverranno gli studenti del Liceo A.F. Formiggini di Sassuolo (nell’ambito del progetto d’Istituto “Cittadinando: diventare cittadini studiando”; docente referente e promotore Prof. Carmelo Frattura) e l’associazione studentesca Renovation crew, del Dipartimento Arte dello stesso liceo.

La locandina dell'evento: evento GAL2021 vert.pdf

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.